Violoncello "Feuermann"

violoncelli

Venezia 1735, Collezione Guy Fallot – Svizzera
Il cartiglio posto all’interno dello strumento riporta la seguente iscrizione: “Dominicus Montagnana sub signum Cremonae” – Venetia 1735. La lunghezza della cassa è di 743 mm. La larghezza superiore misura 362mm., la media 257 e quella inferiore 445. La notorietà di quest’opera è legata indissolubilmente al celebre violoncellista austriaco Emanuel Feuermann, attivo nella prima metà del 900, inizialmente come membro del Quartetto Eldering. Nel 1941 fu chiamato ad insegnare al Curtis Institute di Filadelfia. Feuermann suonò con due famosissimi trii, quello costrituito con Rubenstein e Heifetz e l’altro con Schnabel e Huberman.

79

80

81

82

83

84

85